COL DI LANA 2010

Nella splendida cornice delle dolomiti Cadorine, si è svolto l' annuale pellegrinaggio sul Col di Lana. Un posto incantevole,circondato dai monti Civetta,Pelmo, Tofane, Cristallo, Marmolada dove in una splendida giornata di sole come quella di quest' anno lo sguardo si perdeva all'infinito, fino a scorgere gli stupendi ghiacciai austriaci. Qui, quasi cento anni fa, si è celebrata una delle più cruente battaglie della prima Guerra Mondiale rporio a difesa di questo posto strategico per la sua posizione dominante. battaglia caratterizzata soprattutto per l'utilizzo di mine e contro mine che cambiarono anche la morfologia della Montagna. Prorio in uno dei crateri di queste mine, posto sulla sommità del Col di Lana, ogni anno il Gruppo Alpini di Livinalongo celebra una Santa Messa in ricordo di tutti i caduti, italiani ed austriaci. Una cerimonia che quest'anno non ha visto una grossa presenza alpina, ma non per questo è stata meno significativa e toccante degli altri anni. Presente anche un plotone militare austriaco e italiano oltre a rappresentanze delle istituzioni civili e delle associazioni locali.Presente il nostro vessillo sezionale oltre che ai galiardetti di Santa Lucia, Collalto, Susegana e Pieve di Soligo. Al termine della cerimonia abbiamo potuto intrattenerci con un buon piatto di pastin e polenta preparato, con non poche difficoltà visto il luogo, dagli alpini di Livinalongo.

Pagina Iniziale