Pellegrinaggio Ortigara 2010

Si è svolto anche quest' anno uno dei pellegrinaggi più significativi della nostra associazione. In un clima stupendo, oscurato solo a tratti da poche nuvole paseggere, Sabato 25 Luglio si è avuta la prima cerimonia ai piedi del ghiacciaio dell' Adamello, a quota 2459, presso il rifugio Carè Alto. Quasi un migliaio di persone, giunte dai vari versanti, alcuni con alle spalle alcuni giorni di marcia nei ghiacciai, si sono radunate nella piccola radura del rifugio dove si trova una piccola cappella eretta dagli austriaci durante la Prima Guerra Mondiale. Grande lavoro in mattinata del nostro Esercito e dei Vigili del Fuoco che con quattro elicotteri hanno trasportato in quota le persone non in grado di raggiungere tali posti, con grande ammirazione dei presenti per le evoluzioni in un posto così angusto. Alla cerimonia erano presenti varie autorità delle province di Trento e Brescia, i sindaci dei comuni ospitanti, un plotone militare germanico, il consiglio Nazionale scortato dal nostro Presidente Corrado Perona, e una forte rappresentanza del nostro esercito cappeggiata dal Generale Rossi.Tutti hanno ricordato l'importanza di questi incontri per far si che la memoria di quei tragici avvenimenti sia da monito per le future generazioni. In particolare il presidente Perona ha ricordato ogni nostra presenza è un pezzo di noi su quei luoghi. La Santa Messa, ufficiata da Mons. Luigi Bressan ha rappresentato il momento più significativo della manifestazione in un silenzio irreale, interrotto solo dalle sferzate di vento che facevano alzare al cielo i numerosi vessilli e gagliardetti. Al termine della manifestazione, un limpido sole ha fatto capolino sui presenti, permettendoci di risalire a quota 2830 fino alle postazioni di prima linea austriache dove sono ancora visibili due cannoni di artiglieria puntati verso il ghiacciaio. Nel tardo pomeriggio il rientro a Spiazzo Rendena dove, con la consueta ospitalita' trentina, ci aspettava un' ottima cena negli stand predisposti dalla Protezione Civile. L'indomani il paese si è svegliato pian piano tra il vociare degli Alpini che già di buon'ora affollavano le vie del paese. Alle 10 e 30 si è dato il via alla sfilata tra le vie del paese per poi portarci nei pressi delle scuole medie dove si sono tenuti i discorsi ufficiali e la Santa Messa ufficiata da Mons. Claudio Giulio Dori, Vescovo di Macerata. Una bellissima e partecipata festa che ha ripagato le sezioni di Trento e Valcamonica per il grande impegno profuso per l'organizzazione di un così ben riuscito evento.

Simone Sanson

I video dalle principali TV Lombarde

Da TELETUTTO di Sabato 25 Luglio

Da TELETUTTO di Domenica 26 Luglio

Da TELE BOARIO di Sabato 25 Luglio

Il discorso del Presidente Perona al Carè Alto

Da TELE BOARIO di sabato 26 Luglio

Dal TG3 Lombardia del 25 luglio

Pagina Iniziale